Educare oggi

 

Calendario marzo-aprile di Educare Oggi
loc_educ_oggi

 

 *  *  *

Carissime colleghe, carissimi colleghi,

come già saprete, per il terzo anno consecutivo il Cidi di Palermo è partner organizzativo del corso di formazione “Educare Oggi”, insieme all’associazione “Genitori e figli”, con il gratuito patrocinio dell’Università degli Studi di Palermo, del Miur e del Comune di Palermo.
Considerato il grande successo delle precedenti edizioni e la rilevanza internazionale dei nostri ospiti di quest’anno, abbiamo deciso di fare un grande salto in avanti, spostandoci al TEATRO BIONDO e arricchendo il “corso base” con altri due momenti pensati appositamente per noi “cidini”. La nostra proposta è dunque articolata come segue:
1) al Teatro Biondo si terranno 4 lezioni magistrali di Zygmunt BAUMAN, Marc AUGE’, Massimo RECALCATI, Domenico DE MASI con Gustavo ZAGREBELSKY;
2) nell’aula Magna di Giurisprudenza si terranno i seminari sull’educazione emotiva condotti dai massimi esperti italiani del settore, i gli psicoterapeuti Ulisse MARIANI e Rosanna SCHIRALLI (http://www.educazioneemotiva.it)
3) tre seminari, uno di Massimo Recalcati e due di Sandro Formica, docente della Florida University e della Bocconi, saranno riservati ai nostri studenti delle scuole superiori o dei primissimi anni di Università: questo progetto, chiamato Under 20, prevede che per ogni 5 alunni (che versano un contributo di 5 euro a seminario), ci sia un docente tutor a cui sarà riservato l’ingresso gratuito. Le iscrizioni si effettuano unicamente online attraverso il sito www.associazionegenitoriefigli.it.
Il nostro sforzo organizzativo è stato ed è enorme, considerato anche che siamo una piccola associazione senza scopo di lucro e SENZA FINANZIAMENTI PUBBLICI. Tutto questo, inimmaginabile fino a tre anni fa, lo dobbiamo a voi, che con le vostre iscrizioni state sostenendo questo progetto formativo che non ha eguali in Sicilia e che sta portando a Palermo i più grandi pensatori e intellettuali europei. Ne abbiamo bisogno, come docenti e come cittadini, non fosse altro che per respirare quel clima degli straordinari festival culturali italiani, in cui si elaborano idee nuove e da cui, per motivi geografici, politici ed economici, la nostra regione è ancora tagliata fuori.
Dunque, fin d’ora vi giunga il nostro GRAZIE, perché nella nostra crescita umana, culturale e professionale, sta il senso di ogni fatica del nostro Cidi.

35x50_palermo_01

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>