Il Cidi ha 40 anni

Quest’anno ricorrono i quarant’anni di attività del Cidi, fondato nel 1972 a Roma da Luciana Pecchioli, Bice Chiaromonte e Tullio De Mauro. Il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, in riconoscimento del lavoro svolto dalla nostra Associazione, ha voluto sottolineare la ricorrenza con una importante targa ricordo. Il gesto del Presidente Napolitano è in primo luogo un onore per quanti, con coraggio e lungimiranza, vollero dar vita a una associazione di insegnanti di tutti gli ordini di scuola, desiderosi di contribuire da protagonisti diretti, con l’impegno culturale e professionale, al processo di trasformazione democratica della nostra scuola pubblica secondo i principi e i valori della Costituzione. Il Suo riconoscimento è oggi per tutti gli insegnanti motivo di orgoglio e di fiducia per il lavoro che essi svolgono nelle scuole di questo Paese. La loro paziente, faticosa e tenace azione volta a dare apprendimento e cura a ogni bambino e ogni bambina, a ogni ragazzo e ogni ragazza, viene rafforzata e valorizzata da questo riconoscimento.
Dire oggi Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti significa ribadire ancora una volta il ruolo centrale dell’insegnamento per una scuola che dia a tutti le stesse opportunità di crescere, di capire e di orientarsi in un mondo sempre più difficile. Per questo quella felice intuizione del 1972 è tuttora viva, e dopo 40 anni il Cidi è sempre un protagonista attivo e competente della scuola italiana. Il Cidi intende festeggiare l’anniversario con una serie di attività volte a recuperare la memoria delle molteplici iniziative intraprese in questi decenni, e celebrerà tale ricorrenza il giorno 8 giugno a Roma. Saranno invitati tutti coloro che nel corso degli anni con il loro lavoro e la loro partecipazione hanno contribuito a far crescere questa associazione.
A tutti loro è dedicato l’importante riconoscimento che ci viene dal Presidente Napolitano.
Roma, 18 marzo 2012

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *